Insegnamento "Fondamenti di storia della vocalità"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2022/2023

Descrizione
Il corso affronterà i fondamenti della prassi esecutiva del XVI e del XVII secolo, offrendo un’introduzione ad importanti temi quali: - la solmisazione e le diverse qualità vocali delle sillabe solmisatorie e degli intervalli, e la loro importanza nell’interpretazione della musica del Cinque- e Seicento; - la gerarchia metrica, l’articolazione e la flessibilità ritmica; - le ornamentazioni vocali in stil moderno (Caccini, Bovicelli, Rognoni, Zenobi, etc.); - le cadenze e i modi, e la loro valenza retorica in relazione al testo poetico nell’ambito del pensiero musicale umanistico; - la retorica del contrappunto: le figure retoriche musicali e l’importanza del loro riconoscimento per un’interpretazione consapevole; - le specifiche abilità richieste ad un musicista professionista (direttore, cantante, strumentista) del Cinquecento; - l’analisi di una lettera di Galileo Galilei all’amico pittore Lodovico Cigoli, il tema dell’imitazione della Natura, e dell’imitazione della voce da parte degli strumentisti.  
Area FIT
 
Ore
28  
Frequenza minima
80%  
Frequenza minima (debito)
80%  
Iterabile
No  
Idoneità
Sì  
Livello
Qualsiasi  
Collettivo/individuale
Gruppo  
Debiti
No  
Mutuabile
No  
Accumulo ore
No  
Attivo
Sì  
Creazione
11/05/2022  
Ultimo aggiornamento
11/05/2022  

Crediti assegnati per tipologia

Tipologia A 0 Crediti
Tipologia B 0 Crediti
Tipologia C 0 Crediti
Tipologia D 3 Crediti
Tipologia E 0 Crediti
Tipologia F 0 Crediti