Corso MUSICA VOCALE DA CAMERA - CANTANTI (biennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
ART SONG AND VOCAL CHAMBER MUSIC - Singers (2nd level, master)  
Codice corso
35  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Requisiti di ammissione
Requisiti per l’ammissione al corso:
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in Musica Vocale da Camera o Canto o Pianoforte.
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in altre discipline musicali oppure una qualunque Laurea universitaria, dimostrando in sede di esame d’ammissione di avere le conoscenze musicali di tipo storico ed analitico nonché la preparazione tecnico-vocale/pianistica adeguate al livello del corso  
Durata
2 anni  
Ore obbligatorie
430 ore  
Modalità esame di selezione
Programma d'esame d'AMMISSIONE da eseguire davanti alla commissione:
I candidati devono presentare un programma articolato nei seguenti 3 punti A, B e C.
I candidati devono presentarsi in formazione duo canto-pianoforte: non sono messi a disposizione pianisti o cantanti collaboratori.
A.
Presentazione di 2 Lieder tedeschi a scelta del candidato tra UNO dei seguenti gruppi:
Soprani
1. Franz Schubert, 2 brani scelti dai seguenti “Goethe-Lieder”: Gretchen am Spinnrade / Ganymed / Suleika I / Suleika II / Der Musensohn / Rastlose Liebe/ Mignons D321: Kennst du Das Land /uno dei Mignon Lieder op.62 (tonalità originali)
2. Franz Schubert, 2 Lieder scelti tra i seguenti: Du bist die Ruh / Die Gebüsche / Im Frühling / Nacht und Träume / Nachtstück / Ellen's Gesang I "Raste, Krieger"/ Der Fluss / Auf dem Wasser zu singen / Der Winterabend (tonalità originali)
3. Robert Schumann, 2 Lieder a scelta da “Frauenliebe und –leben” op. 42 (sono ammesse le trasposizioni un semitono o un tono sopra per le voci più leggere)
4. Hugo Wolf, dai Goethe-Lieder, 2 brani scelti tra: Lieder di Mignon e Philine / Die Bekehrte/ Ganymed / Nimmer will ich dich verlieren (tonalità originali)
5. Richard Strauss, 2 Lieder scelti dalle op.10, 22, 27, 29, 36, 68 (tonalità originali)
6. Alban Berg, 2 Lieder dai “Sieben frühe Lieder” (tonalità originali)

Mezzosoprani / Contralti
1. Franz Schubert, 2 brani a scelta tra i seguenti: Dithyrambe/ Der Zwerg / Der Tod und das Mädchen / Die junge Nonne / Bertha's Lied an der Nacht / Gretchen am Spinnrade / Lied des Orpheus, als er in die Hölle ging (sono ammesse le trasposizioni di tonalità per voce media o grave)
2. Robert Schumann, 2 Lieder a scelta dal Liederkreis op. 39 (sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
3. Johannes Brahms, 2 Lieder dalle op. 43, 72, 86, 94, 105 (tonalità originali) e Zigeuner-Lieder op.103 (sono ammesse le trasposizioni)
4. Hugo Wolf, 2 brani dai “Moerike-Lieder” (sono ammesse le trasposizioni per voci medie o gravi)
5. Gustav Mahler, 2 brani dai "Rückert-Lieder" (solo tonalità originali per orchestra, voce media)
6. Alban Berg, 2 brani dai “Vier Lieder op.2” (tonalità originali)

Tenori
1. Ludwig van Beethoven, 2 Lieder tra i seguenti: Andenken, Adelaide op.46, Busslied op. 48, Seufzer eines Ungeliebten, Neue Liebe, neues Leben op.75, Wonne der Wehmut op.83, Mit ein gemalten Band op.83, Der Kuss op.128 (tonalità originali)
2. Franz Schubert, 2 Lieder a scelta da “Die schöne Müllerin” (tonalità originali)
3. Robert Schumann, 2 Lieder a scelta da “Dichterliebe” op. 48 (tonalità originali)
4. Hugo Wolf, 2 Lieder a scelta da “Italienisches Liederbuch” (tonalità originali)
5. Richard Strauss, 2 Lieder dalle op. 10, 19, 22, 27, 29, 36 (tonalità originali)
6. Arnold Schönberg, 2 dei Lieder op.2 (tonalità originali)

Baritoni / Bassi
1. Franz Schubert, 2 Lieder a scelta da “Winterreise” (sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
2. Franz Schubert, 2 Lieder da "Schwanengesang"(sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
3. Robert Schumann, 2 dei Lieder dell'Harfner dall’op.98a (tonalità originali)
4. Hugo Wolf, 2 brani a scelta dai “Michelangelo-Lieder” (tonalità originali)
5. Gustav Mahler, 2 brani a scelta dai “Lieder eines fahrenden Gesellen” (solo tonalità originali orchestrali)
6. Arnold Schönberg, 2 Lieder a scelta dalle op.1, 3, 6 (tonalità originali)

B.
Un programma di 3 brani originali per voce e pianoforte di una durata complessiva di massimo 15 minuti, comprendente un pezzo da ciascuno dei seguenti gruppi di autori:
- una mélodie in francese di uno dei seguenti autori: Berlioz, Gounod, Bizet, Fauré, Chausson, Saint-Saëns, Duparc, Hahn, d’Indy, Chabrier, Debussy, Satie, Ravel, Poulenc, Milhaud, Honneger, Lily Boulanger, Nadia Boulenger;
- una lirica da camera di uno dei seguenti autori italiani del ‘900: Zandonai, Pizzetti, Wolf-Ferrari, Respighi, Alfano, Ghedini, Casella, Malipiero, Castelnuovo Tedesco, Petrassi, Dallapiccola, Berio. N.B.: il brano può essere anche in lingua diversa dall’italiano (es. francese, inglese, spagnolo, etc.);
- un ulteriore brano vocale da camera, a libera scelta, composto in qualsiasi epoca dal 1770 in poi e in qualsiasi lingua.

C.
Un’aria d’opera di qualunque epoca o lingua, oppure un brano solistico da cantata, oratorio o musica sacra oppure un’aria da concerto. I pianisti sostituiscono questo punto con un brano solistico per pianoforte di media difficoltà di durata massima di 8 minuti (sono ammessi anche i singoli movimenti di sonata).

La commissione chiederà al candidato di eseguire i brani scelti per il punto A e, poi, deciderà se ascoltare anche altro repertorio dai punti B e C. La commissione può chiedere anche una prova di lettura a prima vista di un brano vocale da camera in lingua italiana e una prova di declamazione di un testo in lingua italiana (per i candidati stranieri).

ATTENZIONE: È richiesta ai candidati cantanti l’esecuzione a memoria dei brani cameristici in lingua italiana e delle arie d'opera, mentre è facoltativa (seppur gradita) quella del resto del programma.

E' facoltà della commissione d'esame di richiedere l'esecuzione anche parziale di uno o più brani, nonché di interrompere la prova in qualsiasi momento.

Il giorno dell'esame va consegnato un dettagliato programma dattiloscritto in triplice copia, firmata dal candidato, indicando anche il nome del collaboratore pianista o cantante (se non si tratta di suo precostituito).  
Tipologia e modalità prova finale
Esecuzione di un programma da concerto di una durata massima compresa tra i 60 e i 75 minuti comprendente repertorio vocale da camera originale per voce e pianoforte e in almeno tre lingue diverse. Possono essere eccezionalmente inseriti dei brani d'opera o per canto e orchestra se necessari a comporre un programma a tema. Sarà richiesta la produzione di un programma di sala tra le 8 e le 16 cartelle che includa, oltre alla lista dei brani presentati, anche un testo di breve introduzione storica e analitica e i testi originali corredati di eventuale traduzione in italiano a fronte.
Può essere concordato con il dipartimento di presentare in alternativa un elaborato scritto (tesi) di almeno 60 cartelle su un argomento nell'ambito della musica vocale da camera, concordato con il docente relatore, e di discuterlo con la commissione. Alla discussione farà seguito l'esecuzione di un programma di non meno di 25 minuti di brani in tema con l'argomento di tesi.  
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
18/06/2020  
Ultimo aggiornamento
29/06/2020