Corso MUSICA VOCALE DA CAMERA - CANTANTI (biennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
ART SONG AND VOCAL CHAMBER MUSIC - Singers (2nd level, master)  
Codice corso
DCSL35  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Requisiti di ammissione
Requisiti per l’ammissione al corso:
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in Musica Vocale da Camera o Canto o Pianoforte.
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in altre discipline musicali oppure una qualunque Laurea universitaria, dimostrando in sede di esame d’ammissione di avere le conoscenze musicali di tipo storico ed analitico nonché la preparazione tecnico-vocale/pianistica adeguate al livello del corso  
Durata
2 anni  
Ore obbligatorie
352 ore  
Modalità esame di selezione
Programma d'esame d'AMMISSIONE da eseguire davanti alla commissione:
I candidati devono presentare un programma articolato nei seguenti 2 punti:

A.
Presentazione di 3 Lieder tedeschi a scelta del candidato divisi in tre epoche diverse: 1. un Lied scritto prima del 1828; 2. un Lied scritto tra il 1828 e la fine del 19° secolo; 3. un Lied scritto nel 20° secolo. Il repertorio del Lied orchestrale è ammesso nella trascrizione per pianoforte.
B.
Un programma di brani originali per voce e pianoforte (oppure vocali e orchestrali nella trascrizione pianistica) di una durata complessiva di ulteriori 20 minuti, comprendente almeno un pezzo da ciascuno dei seguenti gruppi di autori oltre ad altri brani di libera scelta:
- almeno una mélodie in francese di uno dei seguenti autori: Berlioz, Gounod, Bizet, Fauré, Chausson, Saint-Saëns, Duparc, Hahn, d’Indy, Chabrier, Debussy, Satie, Ravel, Poulenc, Milhaud, Honneger, Lily Boulanger, Nadia Boulenger;
- almeno una lirica da camera di uno dei seguenti autori italiani del ‘900: Zandonai, Pizzetti, Wolf-Ferrari, Respighi, Alfano, Ghedini, Casella, Malipiero, Castelnuovo Tedesco, Petrassi, Dallapiccola, Berio. N.B.: il brano può essere anche in lingua diversa dall’italiano (es. francese, inglese, spagnolo, etc.);
- almeno un ulteriore brano vocale da camera in lingua inglese, spagnola o russa;
- almeno un’aria d’opera di qualunque epoca o lingua, oppure un brano solistico da cantata, oratorio o musica sacra oppure un’aria da concerto per voce e orchestra.

La commissione chiederà al candidato di scegliere ed eseguire un brano tra quelli al punto A; poi, deciderà di ascoltare anche altro repertorio scegliendo da tutto il programma. La commissione può chiedere anche una prova di lettura a prima vista di un brano vocale da camera in lingua italiana e una prova di declamazione di un testo in lingua italiana (per i candidati stranieri). Alla fine della prova, i candidati dovranno sostenere un breve colloquio con la commissione che verterà soprattutto sulla discussione dei brani presentati nel programma.

ATTENZIONE: È richiesta ai candidati cantanti l’esecuzione A MEMORIA di tutto il repertorio d'esame, restando facoltativa solo quella delle arie da oratorio o musica sacra o dei brani contemporanei particolarmente difficili per l'insieme.

I candidati devono presentarsi con il proprio pianista collaboratore: non sono messi a disposizione accompagnatori al pianoforte.

E' facoltà della commissione d'esame di richiedere l'esecuzione anche parziale di uno o più brani, nonché di interrompere la prova in qualsiasi momento.

Il giorno dell'esame va consegnato un dettagliato programma dattiloscritto in triplice copia, firmata dal candidato, indicando anche il nome del collaboratore pianista o cantante (se non si tratta di suo precostituito).  
Obiettivi formativi

Il corso per il conseguimento del diploma accademico di secondo livello in MUSICA VOCALE DA CAMERA, ad indirizzo interpretativo, attraverso l'approfondimento degli studi musicali compiuti, si prefigge lo scopo di fornire competenze avanzate nel campo dell'interpretazione, con riguardo alle prassi esecutive e ai repertori solistici e d'insieme, anche attraverso attività formative di approfondimento nelle aree teorico-analitica e musicologica.
Si fornisce allo studente una ulteriore possibilità di arricchire, differenziare, personalizzare il percorso di studi e la sua formazione specifica attraverso la previsione di attività elettive, negli ambiti delle attività formative di base e integrative o affini.
 
Sbocchi occupazionali

Il corso ad indirizzo CANTANTI offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Canto per il repertorio cameristico
- Canto in formazioni corali da camera
 
Tipologia e modalità prova finale
Esecuzione di un programma da concerto di una durata normale tra i 60 e i 75 minuti, comprendente repertorio vocale da camera originale per voce e pianoforte e in almeno tre lingue diverse. Possono essere eccezionalmente inseriti dei brani d'opera o per canto e orchestra se necessari a comporre un programma a tema. Sarà richiesta la produzione di un programma di sala tra le 8 e le 16 cartelle che includa, oltre alla lista dei brani presentati, anche un testo di breve introduzione storica e analitica e i testi originali corredati di eventuale traduzione in italiano a fronte.
Può essere concordato con il dipartimento di presentare in alternativa un elaborato scritto (tesi) di almeno 60 cartelle su un argomento nell'ambito della musica vocale da camera, concordato con il docente relatore, e di discuterlo con la commissione. Alla discussione farà seguito l'esecuzione di un programma di non meno di 25 minuti di brani in tema con l'argomento di tesi.  
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
18/06/2020  
Ultimo aggiornamento
18/10/2020