Corso CHITARRA (triennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Codice corso
DCPL09  
Dipartimento
Strumenti ad arco e a corda  
Requisiti di ammissione

Diploma di Scuola Secondaria Superiore (cosiddetta Maturità), salvo eccezioni di cui all’art. 24 comma 1 del Regolamento dei corsi di studio, o altro titolo di studio conseguito in una scuola non italiana e riconosciuto equipollente.  
Durata
3 anni  
Ore obbligatorie
661 ore  
Modalità esame di selezione

Registrazione in video dei seguenti brani:
1. Uno studio a scelta F.Sor: Studi op. 6 (nn. 3, 6, 11 e 12), op. 29 (nn. 13, 17, 22 e 23), op. 31 (nn. 16, 19, 20 e 21) e op. 35 (n. 16); M. Giuliani, Pezzi Musicali (Studi) op. 111; N. Coste, 25 studi op. 38;
2. Uno studio a scelta del candidato da H.Villa-Lobos, 12 Studi;
3. Uno studio a scelta del candidato da: E. Pujol: Studi dal III o IV libro della Escuela razonada de la guitarra, B. Bettinelli: Dodici studi; S.Dodgosn-H.Quine: 20 Studi; R.Smith-Brindle, Guitarcosmos, voll., II, III; A. Gilardino: Studi di virtuosità e di trascendenza; L. Brouwer, Nuevos estudio sencillos, M. Pisati: Sette studi.
3. Una composizione polifonica a scelta del candidato tratta dal repertorio per liuto, vihuela e chitarra barocca, preferibilmente contenuta nelle antologie di Ruggero Chiesa e Frank Koonce;
4. Una composizione del repertorio dell’Ottocento a scelta del candidato tratta delle opere di M. Giuliani, F. Sor, N. Coste, J.K.Mertz, F. Tarrega;
5. Un’opera a scelta del candidato tratta dalle opere di: M. Castelnuovo-Tedesco, A. Tansman, A. Barrios-Mangoré, J. Rodrigo a tratta dalle Antologie di Miguel Abloniz, Guido Margaria, Alfonso Baschiera, Antonio Giuffredi.

In video conferenza con la commissione: colloquio.
Procedura della prova a distanza  
Obiettivi formativi

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica.
A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo dello strumento – incluso quello d’insieme – e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali diversamente composti.
Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale.
Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione. È obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Sbocchi occupazionali

Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Strumentista solista
- Strumentista in gruppi da camera
- Strumentista in formazioni orchestrali da camera
 
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
18/06/2020  
Ultimo aggiornamento
13/07/2020