Corso MUSICA VOCALE DA CAMERA - CANTANTI-PIANISTI (biennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2019/2020

DCPL
35  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Durata
2 anni  
Ore obbligatorie
430 ore  
Modalità esame di selezione
Requisiti per l’ammissione al corso:
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in Musica Vocale da Camera o Canto o Pianoforte.
• Diploma di corso ordinamentale previgente o Diploma accademico di Primo livello in altre discipline musicali oppure una qualunque Laurea universitaria, dimostrando in sede di esame d’ammissione di avere le conoscenze musicali di tipo storico ed analitico nonché la preparazione tecnico-vocale/-pianistica adeguate al livello del corso

Programma d'esame d'AMMISSIONE da eseguire davanti alla commissione:
I candidati devono presentare un programma articolato nei seguenti 3 punti A, B e C.
I candidati devono presentarsi in formazione duo canto-pianoforte: non sono messi a disposizione pianisti o cantanti collaboratori.
A.
Presentazione di un gruppo di 2 Lieder tedeschi a scelta del candidato tra i seguenti:
Soprani
1. Franz Schubert, dai “Goethe-Lieder”: Gretchen am Spinnrade e Ganymed (tonalità originali)
2. Franz Schubert, Du bist die Ruh e Suleika “Was bedeutet die Bewegung?” (tonalità originali)
3. Robert Schumann, due Lieder a scelta da “Frauenliebe und –leben” op. 42 (sono ammesse le trasposizioni un semitono o un tono sopra per le voci più leggere)
4. Hugo Wolf, dai “Goethe-Lieder”, Lieder di Mignon: Heiss mich nicht reden e Kennst du das Land (tonalità originali)
5. Richard Strauss, Morgen op.27 n.4 e Schlagende Herzen op. 29 n.2 (tonalità originali)
6. Alban Berg, dai “Sieben frühe Lieder” Nacht e Die Nachtigall (tonalità originali)

Mezzosoprani / Contralti
1. Franz Schubert, Lied der Mignon: “Heiss mich nicht reden” e Der Zwerg (sono ammesse le trasposizioni di tonalità per voce media o grave)
2. Robert Schumann, 2 Lieder a scelta dal Liederkreis op. 39 (sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
3. Johannes Brahms, due Lieder op. 43, Von ewiger Liebe e Die Mainacht (tonalità originali)
4. Hugo Wolf, dai “Moerike-Lieder”, Gesang Weylas (è ammessa la trasposizione) e Um Mitternacht (tonalità originale)
5. Gustav Mahler, dai Rückert-Lieder, Liebst du um Schönheit e Ich bin der Welt abhanden gekommen (tonalità originali per orchestra, voce media)
6. Alban Berg, dai “Vier Lieder op.2”, n. 1 e 2 (tonalità originali)

Tenori
1. Ludwig van Beethoven, Andenken op. post. e Adelaide op.46 (tonalità originali)
2. Franz Schubert, 2 Lieder a scelta da “Die schöne Müllerin” (tonalità originali)
3. Robert Schumann, 2 Lieder a scelta da “Dichterliebe” op. 48 (tonalità originali)
4. Hugo Wolf, 2 Lieder a scelta da “Italienisches Liederbuch” (tonalità originali)
5. Richard Strauss, Heimliche Aufforderung op. 27 n.2 e Nachtgang op.29 n.3 (tonalità originali)
6. Arnold Schönberg, dall’op.2 Erwartung e Schenk mir deinen goldenen Kamm (tonalità originali)

Baritoni / Bassi
1. Franz Schubert, 2 Lieder a scelta da “Winterreise” (sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
2. Franz Schubert, da “Schwanengesang” Liebesbotschaft e Der Doppelgänger (sono ammesse le trasposizioni per voce media o grave)
3. Robert Schumann, dall’op.98a Wer sich der Einsamkeit ergibt e Wer nie sein Brot mit Tränen ass (tonalità originali)
4. Hugo Wolf, 2 Lieder a scelta dai “Michelangelo-Lieder” (tonalità originali)
5. Gustav Mahler, 2 Lieder a scelta dai “Lieder eines fahrenden Gesellen” (tonalità originali orchestrali)
6. Arnold Schönberg, dall’op.1 Dank e dall’op.14 Ich darf nicht dankend (tonalità originali)

B.
Un programma di 3 brani originali per voce e pianoforte di una durata complessiva di massimo 15 minuti, comprendente un pezzo da ciascuno dei seguenti gruppi di autori:
- una mélodie in francese di uno dei seguenti autori: Berlioz, Gounod, Bizet, Fauré, Chausson, Saint-Saëns, Duparc, Hahn, d’Indy, Chabrier, Debussy, Satie, Ravel, Poulenc, Milhaud, Lily Boulanger, Nadia Boulenger;
- una lirica da camera di uno dei seguenti autori italiani del ‘900: Zandonai, Pizzetti, Wolf-Ferrari, Respighi, Alfano, Ghedini, Casella, Malipiero, Castelnuovo Tedesco, Petrassi, Dallapiccola, Berio. N.B.: il brano può essere anche in lingua diversa dall’italiano (es. francese, inglese, spagnolo, etc.);
- un ulteriore brano vocale da camera, a libera scelta, composto dal 1770 in poi e in qualsiasi lingua.

C.
Un’aria d’opera di qualunque epoca o lingua, oppure un brano solistico da cantata, oratorio o musica sacra oppure un’aria da concerto. I pianisti sostituiscono questo punto con un brano solistico per pianoforte di media difficoltà di durata massima di 6 minuti (sono ammessi anche i singoli movimenti di sonata).

La commissione chiederà al candidato di eseguire i brani scelti per il punto A e, poi, deciderà se ascoltare anche altro repertorio dai punti B e C. E’ data possibilità alla commissione di interrompere l’esecuzione in ogni momento, di chiedere l’esecuzione parziale dei brani o di chiedere di ripeterli per intero o parte di essi. La commissione può chiedere anche una prova di lettura a prima vista di un brano vocale da camera in lingua italiana e una prova di declamazione di un testo in lingua italiana (per i candidati stranieri).

ATTENZIONE: È richiesta l’esecuzione a memoria dei brani presentati ai punti B e C da parte dei candidati cantanti.

NOTA IMPORTANTE
I candidati devono presentarsi in formazione di duo canto- pianoforte: i cantanti provvedano a presentarsi con un collaboratore pianistico o al cembalo e i pianisti con uno o più collaboratori vocali, qualora l'ammissione non riguardi un duo già costituto.
E' facoltà della commissione d'esame di richiedere l'esecuzione anche parziale di uno o più brani, nonché di interrompere la prova in qualsiasi momento. La commissione inoltre può richiedere al candidato di sottoporsi a prove attitudinali diverse, per esempio lettura a prima vista.

Il giorno dell'esame va consegnato un dettagliato programma dattiloscritto in duplice copia, firmata dal candidato.
 
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Note
Le discipline obbligatorie sotto elencate sono divise per indirizzo (Pianisti o Cantanti):
PIANISTI
- Pratica dell'accompagnamento e della collaborazione al pianoforte I e II

CANTANTI
- Musica d'insieme vocale e repertorio corale I e II  
Attivo
Sì  
Creazione
29/04/2019  
Ultimo aggiornamento
15/11/2019